Ferragosto in Piemonte: un viaggio tra le migliori Sagre!
langhe dei vini

Il momento topico dell’estate – oltre le ferie – è sicuramente Ferragosto. Se è vero che nelle località di mare è usanza riversarsi in spiaggia e adoperarsi per un buon barbecue, è altrettanto vero che le alternative ci sono e come!

Per il nostro territorio, il Piemonte, Ferragosto è tempo di sagre e di eventi, che conciliano il clima festoso alla storia dei posti fino alle tradizioni culinarie più pure.

E, dunque, perchè non dare qualche spunto su ciò che il Piemonte offre per Ferragosto?

Sei curioso, hai l’agenda ancora vuota, cerchi qualche consiglio o, più semplicemente, vuoi curiosare qua e là? Bene, sei nel posto giusto.

Sei ansioso, perciò, di scoprire di cosa si tratta? Ecco, abbiamo raccolto quattro sagre e feste piuttosto particolari che si svolgeranno il 15 Agosto, in Piemonte!

Festeggiamenti di San Magno 2019

Siamo a Mondovì, in provincia di Cuneo, precisamente Frazione San Biagio. Il caso ha voluto che si trattasse proprio di un luogo piuttosto vicino a quello di cui abbiamo parlato nel precedente articolo.

I Festeggiamenti di San Magno sono una festività tipica del posto, si svolge dal 10 al 15 Agosto e associa a particolari momenti folkloristici iniziative per tutte le età.

La giornata di Ferragosto rappresenta l’ultimo atto di questa storica manifestazione in un luogo veramente incantevole. Per il programma dell’evento potete cercare l’omonimo evento su Facebook. Tra la ristorazione ed un Dj Set, potrete unire la tradizione culinaria al divertimento!

Sì, ma dove si svolge? Siamo in una delle zone più storiche del Piemonte, Mondovì, precisamente Frazione San Biagio. Un punto celebre per lo storico monastero omonimo, la cui fondazione risale addirittura a oltre 1000 anni fa, posto a circa 450 metri sul livello del mare.

E sì, non è un paese particolarmente abitato, infatti conta di soli 70 abitanti, eppure merita di essere conosciuto…

Frazione San Biagio - Piemonte
Gnocchi

Sagra dello Gnocco – Rocca Canavese (To)

Non è difficile capire chi sia il protagonista di questa sagra, ma sarebbe opportuno conoscerlo meglio.

Già, perchè dal 13 al 16 Agosto, a Rocca Canavese, si svolgerà la Sagra dello Gnocco con quest’ultimo protagonista da assaporare con una grande varietà di sughi locali.

Lo gnocco è una tipicità della zona e sarà presente in quasi tutte le specialità durante il Pranzo di Ferragosto. Ma conosci il tipo di pasta?

Ne abbiamo accennato qualcosa, raccontando della ricetta degli “Gnocchi al Castelmagno“, ma, stavolta, a Rocca Canavese avrete la possibilità di provare più di un solo abbinamento – e magari di raccontarcelo -.

Rocca Canavese è un comune di poco meno di 2000 abitanti, situato a 420 metri sul livello del mare, e spicca per il suo valore storico. Infatti, visitando il paese, è possibile vedere opere realizzate addirittura nell’XI secolo, oltre al campanile romanico nel cimitero e, ancora, un ponte di oltre 300 anni fa.

Non entriamo nel merito, ma si tratta di una sagra che congiunge la qualità culinaria alla storia del luogo, perciò sarà sicuramente un grande evento!

Street Food Festival – Sauze D’Oulx (To)

Un evento che, invece, ha come prima data proprio il giorno di Ferragosto è lo Street Food Festival, a Sauze D’Oulx, in provincia di Torino.

È una manifestazione organizzata dall’AICI (Associazione Italiana Cuochi Itineranti) che, come intuibile, vaga da città a città e, stavolta, ha raggiunto la Val di Susa.

Specialità da ogni dove, accompagnate da birre artigianali saranno il leitmotiv delle giornata organizzate e, per seguire la programmazione, è sufficiente visitare la pagina dell’evento.

Interessante è il luogo scelto; tu conosci Sauze d’Oulx?

Il nome del comune è in lingua occitana, fu tradotto durante l’epoca del fascismo in “Salice d’Ulzio” – traduzione forzata, in realtà “sauze” indicava semplicemente la zona rocciosa – ed è situato nella Val di Susa a ben 1500 metri di altitudine.

La sua notorietà è ovviamente legata alla vicinanza con importanti centri sciistici e di sport invernali, basti pensare che rappresenta, per estensione geografica, la seconda meta del circuito della Via Lattea – comprensorio sciistico italiano -.

Una località abbastanza turistica, quanto storica, e in punto che sicuramente approfondiremo nei prossimi articoli. Associare questo luogo alla sorprendente cucina dei cuochi itineranti è sufficiente per convincerti ad andare.

Sauze d'Oulx - Piemonte
Santuario Castelmagno

Festival di Occit’Amo – Castelmagno (Cn)

Ultimo, non per importanza, è il Festival di Occit’Amo che giunge alla sua data finale proprio il 15 di Agosto, a Castelmagno ed anche qui tocchiamo un argomento dell’ultimo periodo.

Castelmagno è un posto storico del Piemonte e il Festival concluderà il suo percorso proprio nel comune dell’omonimo e celebre formaggio.

Il programma, stavolta, è più ampio ed è dedicato a chi ha voglia di scatenarsi! Dalle ore 9 Trekking negli Alpeggi di Castelmagno che terminerà alle 16, al Santuario di San Magno – in foto qui a destra -, dove avrà inizio il concertone di Lou Dalfin e l’esibizione del funambolo Andrea Loreni.

Insomma un mix di singoli eventi che regalerà davvero spettacolo, ad una quota di altezza non proprio indifferente; parliamo infatti di 1800 metri di altitudine!

Partecipare al Festival vi permetterà, dunque, di unire lo spettacolo – che già da solo merita di essere visto – alla particolarità di un paese a quasi 2000 metri di altitudine sul livello del mare.

Ci auguriamo che i nostri consigli vi siano di aiuto, noi, per il resto ci vediamo al prossimo contenuto.

Comments

Lascia un commento