La valle del Po e le sue meraviglie

Qualcuno di voi forse si ricorda il film d’animazione “La Valle Incantata”?

Magari lo guardavate da bambini o magari insieme ai vostri figli, per quanto mi riguarda, era un film che guardavo piacevolmente da bambina! La prima volta che ho esplorato il Monviso percorrendo il tradizionale sentiero del Pian del Re ho subito associato quel bellissimo paesaggio alla Valle Incantata del cartone animato! La Valle del Po, dove cappeggia su tutto il paesaggio il Monviso, è un posto magico: la veste estiva è quella che adoro di più, con l’impetuosità dei torrenti montani, la placidità dei laghi alpini e le distese verdi che si inerpicano sulle montagne, anche se poi d’inverno subentra un altro tipo di fascino, quello del paesaggio completamente innevato!

Questa è la terra di uomini e donne forgiati da una vita dura, dove la fatica fortunatamente paga gli sforzi quotidiani regalando prodotti alimentari e non, degni di nota. Sono tipici infatti della Valle del Po i formaggi come il nostrale e le paglierine, piccole tome stagionate su graticci di paglia, le mele, le susine e le castagne!

La Valle del Po è composta da molti comuni, tra cui Paesana, Ostana, Sanfront e Crissolo. Esploriamoli più approfonditamente:

PAESANA

Piccola cittadina incastonata tra due montagne, il Monviso e il Monte Bracco, si trova al centro della Valle del Po. Il suo passato è prettamente medievale, come testimonia il castello, di cui oggi sopravvivono purtroppo solo le fondamenta. Oggi è un centro di villeggiatura, preso come riferimento soprattutto per sport invernali come lo sci e per itinerari di escursionismo e trekking. Uno dei suoi luoghi di maggior interesse è sicuramente Pian Muné, stazione sciistica, che d’estate si trasforma in un luogo incantevole dove passeggiare e rilassarsi. Pian Muné è anche dotato di una seggiovia biposto, grazie alla quale si raggiungono i 1.876 m d’altitudine. Che incredibile vista da lassù! Provare per credere 😊

OSTANA

Fiore all’occhiello della Valle Po, soprattutto per l’intelligente riqualificazione architettonica adoperata, ma anche annoverato tra i Borghi più belli d’Italia, Ostana è il più

 piccolo comune della valle, non supera infatti i 100 abitanti! Passare da qui è sempre piacevole, soprattutto per rigenerarsi da una faticosa settimana! Ostana regala tanti bei sentieri, che sempre a ritmo pacato, consentono di scoprire le sue bellezze e la sua natura. Fateci un salto! C’è anche un bed & breakfast dove alloggiare!

SANFRONT

Sanfront

Paese posto nella parte centrale della Valle del Po, ai piedi del Monte Bracco, dove tra le frazioni Rocchetta e Robella si trova un caratteristico insediamento chiamato Balma Boves. Questo centro abitato si trova a 652 m ed è stato popolato fino agli inizi degli anni ’50 del secolo scorso. Questa struttura farebbe pensare a degli insediamenti preistorici, viste anche le numerose testimonianze di pitture rupestri trovate nelle vicinanze.

CRISSOLO

 

Il più alto comune della Valle, si va dai 1.100 ai 3.841 metri rappresentati dal maestoso Monviso! Crissolo è il maggior centro turistico della valle, dovuto anche al fatto che all’intero vi dimora il leggendario “Re di Pietra”! Il paese però è davvero caratteristico, le sue borgate sono perle d’architettura tradizionale locale, da visitare se si è nelle vicinanze.

Inoltre, non dimenticatevi che dalla Valle del Po, precisamente da Pian Munè si potrà osservare lo straordinario fenomeno dell’eclissi lunare, il 27 luglio 2018!

Non perdetevi questo eccezionale avvenimento, ne vale davvero la pena!  Se vorrete esplorare i dintorni della Valle, ricordatevi sempre che Slow Days è a vostra disposizione per ideare un tour ad hoc!

Ostana
Il re di Pietra
La Valle del PO
Eclissi di Luna del 27 Luglio 2018

Comments

Lascia un commento