Tour enogastronomici in Piemonte, Italia: Non dimenticate questi consigli!
weekend langhe

L’Italia produce un’enorme quantità di vini da tavola e da cucina di livello mondiale, oltre a una grande varietà di prodotti alimentari, dal parmigiano, alla mozzarella, all’olio d’oliva e alla pasta. Dall’Emilia-Romagna e dalla Toscana alla Sicilia e alla Sardegna, ci sono numerose destinazioni per i tour enogastronomici in Italia. Per il meglio del meglio, tuttavia, si consiglia di concentrarsi sui tour del vino in Piemonte.

Di tutte le 20 regioni vinicole indicate in Italia, il Piemonte, nell’angolo nord-occidentale del paese, è probabilmente la migliore destinazione da esplorare.

Ci sono più di una ragione per questo, tra cui la sua accessibilità, il bellissimo paesaggio, la relativa tranquillità e, soprattutto, i vini veramente fenomenali che vi si producono. Tutto questo è esattamente il motivo per cui l’UNESCO ha dichiarato la regione vinicola piemontese patrimonio dell’umanità.

Quindi, se siete alla ricerca dei migliori tour enogastronomici in Italia da fare durante un viaggio, dovreste sicuramente considerare uno dei tanti tour del vino piemontese. Durante la pianificazione, prendete in considerazione i seguenti tre suggerimenti.

3 Cose che non dovreste dimenticare di includere nei tour enogastronomici in Piemonte

1. Scegliere la regione che ha i vini più genuini

Se state facendo un tour enogastronomico in Italia, perché non assicurarvi di farlo nella migliore regione possibile? Anche se tutte le regioni vinicole italiane sono meravigliose – non fraintendeteci! – ce ne sono ancora alcune che sono “migliori” di altre.

Dopotutto, alcune regioni vinicole producono fondamentalmente gli stessi tipi di vino di altre, senza molte distinzioni caratteristiche. Il Piemonte, tuttavia, ha numerosi vini che sono autentici nella regione stessa. Questo significa che non si trovano praticamente altrove in Italia.

Grandi esempi di questi vini sono il Barbaresco, il Barolo, il Barbera, l’Arneis, il Moscato d’Asti e il Dolcetto. È questa tavolozza unica di vini regionali, unita alla storia secolare della regione e al suo meraviglioso paesaggio culturale, che ha spinto l’UNESCO ad offrirle la protezione globale come patrimonio dell’umanità.

Quindi, per gli autentici vini regionali, non c’è niente di meglio che partecipare a uno o più wine tour piemontesi!

2. Visitate i luoghi meno battuti

La regione Piemonte nell’Italia nord-occidentale, nonostante il suo status di star nel mondo del vino, rimane praticamente al di sotto dei radar dell’industria del turismo globale. Appare sotto i riflettori molto meno spesso di altre regioni vinicole italiane come la Toscana, la Campania e l’Emilia-Romagna. Questo, però, non è assolutamente un male.

Infatti, i tour del vino piemontese sono ancora come dovrebbero essere: autentici, locali, a misura di famiglia, su piccola scala e pratici.

Inoltre, il Piemonte, Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, è composto da due regioni diverse, entrambe belle e con un carattere unico. Il Monferrato si trova nella parte settentrionale, dove si trovano ristoranti pluripremiati, cantine di fama mondiale e una ricca storia letteraria.

L’altra parte è la Regione delle Langhe, che costituisce l’area meridionale del Piemonte. Questa è probabilmente la destinazione più importante per i tour enogastronomici in Italia.

Come spunto culinario, si possono scoprire e degustare i famosi tartufi bianchi d’Alba, i formaggi locali e una tradizione vitivinicola che risale all’epoca romana. Un tour enogastronomico delle Langhe è quindi altamente consigliato.

3. Creare un itinerario che va oltre il semplice cibo e il vino

Se da un lato c’è qualcosa da aggiungere per focalizzare l’attenzione su un solo argomento, coprendone tutti gli aspetti in modo molto dettagliato, dall’altro ci piace pensare che i migliori tour enogastronomici in Italia siano quelli che includono anche qualcosa in più. Che si tratti di una visita a un luogo storico o di una divertente attività all’aperto, questo dà al tour una maggiore pienezza.

Prendete un tour del vino delle Langhe, per esempio. Se si può esplorare questa straordinaria regione vinicola in modo divertente, ad esempio con una ebike o una Vespa, questo rende l’esperienza molto più coinvolgente. Ed è proprio per questo che offriamo tour del vino delle Langhe in Vespa e ebike!

Tour enogastronomici in Italia con Slow Days

Se il pensiero di esplorare una delle migliori regioni vinicole italiane vi entusiasma a dismisura, vi consigliamo vivamente di fare uno zoom sui tour del vino in Piemonte. Per maggiori informazioni sui nostri tour enogastronomici nella regione italiana del Piemonte nord-occidentale, faremo riferimento alla nostra pagina dei tour, che contiene tutti i nostri pacchetti turistici.

Vorremmo anche sottolineare che i nostri tour sono disponibili come pacchetti pre-creati, ma sono anche completamente personalizzabili. Se avete richieste, desideri o desideri, basta che ce lo diciate e noi metteremo insieme i tour del vino piemontese perfetti per voi e il vostro gruppo.

Comments

Lascia un commento