Neive borgo -un piccolo gioiello delle Langhe

Neive_borgo_medioevale

Ti porto a Neive, piccolo borgo nelle Langhe del Barbaresco, che ti invito a scoprire.

“La ragazza abitava a Neive, il grosso paese in fondo alla valle sovrastata da Mango, diviso in due borghi, il soprano dominante i truci scoscendimenti sul fiume Tanaro, il sottano dilagante dalla collina alle rotaie della ferrovia, deserte ed inattive dal giorno dell’armistizio.”

Beppe Fenoglio
da “Il partigiano Johnny”

E parliamo ancora di Langhe, la regione che ospita SlowDays e nella quale vivo e lavoro. Oggi sono andata a Neive, per scoprire un altro angolo di grande fascino, nel cuore del Piemonte, arroccato sulle colline che vanno verso il Roero.

Ti ho preparato una guida con tanti spunti per scoprire il suggestivo borgo medievale che ospita una grande novità! Ma te la svelo alla fine dell’articolo. Cercherò di darti idea di cosa vedere, cosa assaggiare e come vivere questo borgo incantevole.

Neive arroccata sulla bassa collina

neive_sulla_collina

Neive Piemonte: Dove si Trova

Come già detto siamo in Piemonte. Precisamente in provincia di Cuneo, a soli 13 km da Alba, distanza facilmente percorribile in circa 15 minuti d’auto.

Neive lo trovi su una bassa ma panoramica collina, a 308 metri sul livello del mare.

Piccolo gioiello da esplorare: incluso nella lista dei Borghi più Belli d’Italia e insignito del marchio di qualità turistico-ambientale della Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Come Arrivare a Neive Cuneo

Se desideri raggiungere Neive da Milano, puoi percorrere circa 153 km in auto, attraversando l’A7 e l’A21/E70.

Da Torino, invece, un itinerario panoramico di circa 65 km ti condurrà tra le colline del Roero e delle Langhe fino a Neive.

Per chi preferisce i mezzi pubblici, Neive è servita dalla linea ferroviaria Torino-Bra-Alba-Neive e Asti-Alba, mentre l’aeroporto più vicino è quello di Cuneo Levaldigi, a soli 57 km di distanza.

Neive è un piccolo borgo, tranquillo e molto Slow, ma ti aspetta per una gita enogastronomica. Consiglio di approfittare del clima mite della primavera oppure dei colori magici dell’autunno per una visita anche lunga un weekend.

Vicoli e botteghe di Neive

neive_vecchie_botteghe

Storia di Neive

Le radici di Neive vanno indietro fino al periodo neolitico. Fu abitato dai Liguri e dai Romani. Neive ha vissuto varie dominazioni fino a diventare un feudo dei Savoia. Attraverso le epoche, con interventi che hanno lasciato le impronte dei tempi, ha sviluppato una sua caratteristica bellezza, diventando una meta conosciuta anche da molti stranieri che ne conoscono il nome e vogliono inserirlo nei loro Tour in Piemonte e nelle Langhe.

Neive ed il patrimonio Unesco

Neive borgo è parte integrante del prestigioso Patrimonio Mondiale UNESCO delle Langhe-Roero e Monferrato, un riconoscimento meritato per la sua straordinaria bellezza paesaggistica e la ricchezza culturale dei suoi borghi. Dal 2014, data in cui sono entrati di diritto Langhe, Roero e Monferrato, per i paesaggi vitivinicoli.

Insieme ad altre località di rara bellezza, Neive incanta con i suoi vigneti, il suo borgo medioevale e le sue tradizioni millenarie. 

Intorno a Neive

neive_trekking_primavera

Neive Cosa Vedere

Il centro storico di Neive, come tanti borghi delle Langhe, ti farà fare un tuffo nel passato. Vie strette ed acciottolate, palazzi d’epoca, case antiche con portoni imponenti. Per darti il benvenuto al borgo, troverai la Porta di San Rocco, affiancata alla cappella omonima, risalente al XV secolo e ristrutturata con cura e maestria dall’architetto G. A. Borghese nel 1783.

Segui la strada e ti potrai dirigere verso il cuore del borgo. Ammira il Palazzo dei Conti Bongioanni Cocito, elegante esempio di architettura barocca che si affaccia su Piazza Italia, vivace salotto e punto di incontro delle attività del paese.

La panchina verde di Neive

Anche Neive è entrato a fare parte del circuito del Big Bench Project. Una panchina storica, infatti è la numero 23, ha colore verde pastello e la trovate in via Crocetta. La sua collocazione iniziale era tra i vigneti che vanno da Neive a Treiso, ma non era molto ben sistemata e raggiungibile. Poi ha trovato dimora in questo punto panoramico che potete raggiungere con comodità.

Siediti sulla panchina e potrai vedere davanti a te la Torre di Barbaresco e poi a seguire le colline del Roero e gli immancabili castelli. 

Se sei curioso dell’argomento Panchine Langhe, potrai trovare parecchie informazioni nell’articolo dedicato sul Blog.

La panchina gigante verde di Neive

Panchina_verde_neive

Enogastronomia a Neive

Neive è bellezza per gli occhi, ma presto capirai che è anche delizia per il palato. Molte trattorie, enoteche e vinerie ti offriranno un viaggio enogastronomico di tutto rispetto. Un bicchiere di vino con un tagliere di formaggi locali, qualche affettato particolare come il salame cotto, le marmellate , i grissini, potranno già costituire quasi un pasto. Qui invece lo chiamano aperitivo!

A tavola potrai deliziarti con la solita “compilation” di antipasti, i primi ricchi e saporiti ed i secondi robusti che ti invogliano a bere un buon bicchiere di Barbaresco o Barolo. Se poi verrai nella stagione del tartufo, sarà ancora più difficile non farti travolgere da profumi e sapori inebrianti.

I vini di Neive

Questa zona come tante altre zone delle Langhe è particolarmente interessante per gli amanti dei vini. Qui troverai come coltivazioni e come produzione, ben quattro vini molto interessanti: Due vini rossi, Barbaresco e Dolcetto e due ottimi e molto diversi vini bianchi, Arneis e Moscato. Consiglio di degustarli in questo ordine: Un bicchiere di sapido e minerale, fresco, Arneis. Un Dolcetto profumato e dal colore intenso per accompagnare un tagliere. Un Barbaresco per aiutarti a “meditare” e concluderei con un bicchiere di fresco Moscato per accompagnare la torta di nocciole. Pernottamento nel borgo, molto consigliato!

Cantine di Barbaresco, Dolcetto, Arneis, Moscato

Ottimi vini

Weekend Indimenticabile

Neive è molto più di un semplice borgo da visitare in una giornata. Potresti considerarlo il punto di partenza per un soggiorno più lungo nelle Langhe. Andrai a zonzo per colline e potrai tornare alla quiete delle strade di questo borgo, alla sera, per cenare e passeggiare. Pernottando in uno dei tanti rifugi che sono stati creati nelle case di mattoni a vista e che si affacciano sulle colline o sui viottoli silenziosi. Sarà difficile andare via!

Cosa fare a Neive

Durante il tuo soggiorno a Neive, come volevo dirti, potresti decidere di passare una o più giornate nelle Langhe vicine. Potresti scegliere tra un Tour in e-bike; una gita in Vespa; una passeggiata a cavallo oppure fare un giro, in auto,  dei castelli delle Langhe.

Se hai invece voglia di qualcosa di diverso e giocoso e siete una famiglia oppure un gruppo di amici, allora ti svelo la novità SlowDays per scoprire questo meraviglioso e caratteristico borgo:

una caccia al tesoro fotografica per scoprire gli angoli nascosti.

Un modo divertente per imparare cosa si cela dietro a tanti angoli caratteristici!

Caccia al Tesoro Fotografica a Neive

Caccia al tesoro fotografica

Strada romantica delle Langhe e del Roero

Neive è una delle 11 tappe che compongono questa bella strada pensata intorno al 2007 dai sindaci di alcuni comuni a cavallo tra le Langhe ed il Roero.

Solo alcuni cenni per descrivere l’itinerario: Con 11 tappe e 130 km di strade panoramiche, potrai godere di un viaggio sia fisico che emozionale. L’Associazione Strada Romantica delle Langhe e del Roero ha collaborato con i sindaci dei comuni locali e le associazioni turistiche per creare un percorso unico, che permette ai visitatori di esplorare sotto vari punti di vista paesaggistici, i castelli, i vigneti, i boschi ed i borghi “tappa”. Lungo il cammino troverai più di 300 spunti letterari che arricchiranno l’esperienza. Una combinazione di storia, cultura e di bellezze naturali, la Strada Romantica delle Langhe e del Roero ti offrirà una valida ed autentica esperienza per vivere il cuore di questa bella zona del Piemonte.

Ti elenco le tappe ed il titolo/tema che le distingue:

  • VEZZA D’ALBA – “Tartufi, cibi e sapori”
  • MAGLIANO ALFIERI – “I castelli di Langa e Roero”
  • NEIVE – “Una moltitudine di vini e vigneti”
  • TREISO – “Le rocche di Fenoglio e della resistenza”
  • TREZZO TINELLA – “In viaggio tra Alpi e colline”
  • BENEVELLO – “Il bosco di Langa”
  • SINIO – “Storia di Langa: il teatro delle colline”
  • CISSONE – “L’uomo e la terra di Langa”
  • MURAZZANO – “Tradizioni di Langa”
  • MOMBARCARO – “Il mare”
  • CAMERANA – “Centinaia di orchidee e altri fiori”

Immagini della Strada Romantica di Langhe e Roero

strada_romantica_langhe_roero_spunti_letterari
spunti_letterari_strada_romantica_langhe
neive_strada_romantica_langhe_roero

Neive Langhe: Ti ho incuriosito?

Se ti ho creato curiosità ed hai voglia di qualcosa di bello, allora deciditi, una gita a Neive potresti davvero meritartela!  E tornare a casa con la macchina piena di vini e di prelibatezze, le fotografie con i momenti più belli da ricordare e tanta voglia di tornarci!

Consigli Pratici

Ricorda di prenotare con anticipo le attività e gli alloggi desiderati, specialmente durante i periodi di alta stagione (Fiera del Tartufo, innanzitutto, ma anche Fiera del Vino e weekend di giugno e settembre). Porta con te abiti comodi e adatti alle escursioni in collina e se vorrai prenotare qualche esperienza, ricorda che il last minute, da queste parti, funziona proprio poco!

Concludendo

Neive è qualche cosa in più di un semplice borgo delle Langhe: troverai una atmosfera di tempo rallentato, di tradizioni rispettate e di produttori che ameranno raccontarti il loro lavoro. Scopri Neive, lasciati sorprendere dai suoi angoli nascosti e vivi un’esperienza molto Slow tra le colline del Piemonte. Ti aspettiamo a Neive, pronti a farti innamorare di questo angolo di paradiso.  Ed aspetto i tuoi commenti e le tue foto!

Trekking Bar to Bar, da Alba verso Neive

Da_Alba_a_Neive_BartoBar

La Torre dell'orologio, Neive

Neive_torre_orologio

Porta San Rocco - Neive, Cuneo, Piemonte

La porta di ingresso al Borgo di Neive. Porta San Rocco

Suggerimenti per qualche esperienza a Neive, nelle Langhe del Barbaresco

Langhe itinerari a piedi: da Barbaresco a Barolo

2 notti oppure 4 per conoscere le Langhe camminando. Con varie possibilità ed opzioni!

Da Marzo a Novembre
2 giorni
Outdoor, Wine & Food

Barbaresco paese e dintorni: Bike-Tour

Giro del della zona del Barbaresco. Con varie possibilità. Tour in e-bike con mappa: partenza da Alba

Da Marzo a Novembre
Giornata Intera
Outdoor, Wine & Food

Sentiero del Barbaresco tra borghi e vigneti

Scopriamo i vigneti del Barbaresco, tra Neive e il piccolo borgo di Barbaresco. Degustazione finale in cantina!

Da Marzo a Novembre
Giornata Intera
Outdoor, Wine & Food

Comments

Lascia un commento