Un compleanno nelle Langhe tra campanili, misteri e vini
compleanno nelle langhe

Partiamo dall’inizio: 

La richiesta della cliente che giunge un po’ inaspettata. La “stagione” calda sta per terminare, i giochi sono fatti e stiamo già pensando ai nuovi pacchetti per il 2020. E invece Pamela deve festeggiare un traguardo importante quanto meraviglioso: i suoi primi 30 anni! Quindi mettiamoci all’opera!

Ecco la prima mail:

Mi chiamo Pamela e a novembre compirò 30 anni. Mi è stato consigliato da amici di visitare il vostro sito e l’idea di offrire una giornata diversa e più dinamica ai miei amici mi alletta molto. Una mia amica mi ha parlato di un vostro tour proposto riguardante una caccia al tesoro con pranzo e mi piacerebbe pianificare questa idea. Verosimilmente la data in cui festeggerò sarà domenica 10 novembre. Il numero di persone sarà tra le 12 e le 15 persone. Potrei avere delle indicazioni e un preventivo approssimativo?

Ok partono i pensieri, l’occasione è importante e la responsabilità che sento di creare un programma adeguato e che rispecchi le aspettative va di pari passo.

Certo il pranzo in cantina con caccia al tesoro è uno dei nostri “bestseller”, andiamo sul sicuro, ma ci sembra il caso di riempire ancora di più la giornata per renderla davvero indimenticabile.

Serve qualcosa di originale, non il solito pacchetto preconfezionato (che a dire il vero non ricordo di avere proposto! 😆 ), qualcosa di speciale che possa lasciare gli amici “a bocca aperta”.

Pamela parla di qualcosa di dinamico: bene, ce l’ho! Proposta, mail, contro-mail, preventivo, conferma e arriva il gran giorno (che poi era esattamente ieri!)

Descriviamo la giornata dunque.

 

Si comincia da un aperitivo, mi pare giusto. Ma il solito aperitivo? Eh no, proprio no! Lo prepariamo sul campanile del Duomo di Alba! Un’esperienza certo non per tutti che richiede uno sforzo organizzativo non indifferente: il campanile sarà riservato per Pamela e i suoi amici per un paio d’ore. Una brava, ma soprattutto allegra e simpatica guida accompagna la comitiva fino in cima passando attraverso la stretta scala che usavano le maestranze quando l’hanno costruito. Qualcuno soffre un po’ questi scalini un po’ angusti, ma il passaggio è breve e dà solo qualche brivido affrontato alla grande da tutto il gruppo. Non si poteva scegliere momento migliore: in Duomo c’è la Messa e da una piccola apertura, a 2 a 2, possiamo vedere le persone in chiesa e sentire i canti della Messa: un’emozione unica!

Arriviamo in cima davanti allo skyline della Città delle 100 Torri, la nebbia non ci lascia vedere proprio tutto ma è comunque un panorama estremamente suggestivo. Ascoltiamo la guida e qualche spiegazione sulle Langhe e su Alba per procedere con il primo brindisi proprio lassù! La giornata non era delle più calde visto il periodo, e quindi per l’aperitivo completo passiamo alla sala del Museo ai piedi del campanile: un museo per Pamela e i suoi amici con un gustoso apertivo: vini locali, salumi e formaggi artigianali per un assaggio di Langa e Roero.

Essendo un gruppo piuttosto avventuroso, abbiamo pensato di procedere degnamente la giornata con una Escape Room roerina! Eh sì, non ci sono solo nelle grandi città, ne abbiamo una in piena regola dalle nostre parti! Pare l’esperienza sia stata divertentissima e che tutti i partecipanti ne siano usciti incolumi (questa era la mia preoccupazione e quella di Pamela!). Tutto perfetto quindi, ma non posso proprio svelare altri particolari, altrimenti che Escape sarebbe???

Va bene l’avventura, ma non dimentichiamo che da queste parti gli ospiti che arrivano, non possono trascurare l’assaggio delle nostre specialità!

compleanno nelle langhe
compleanno nelle langhe

E allora procediamo verso la terza e ultima tappa nel Roero! Ormai sono quasi le 2 del pomeriggio e l’appetito nonostante l’aperitivo c’è! Abbiamo prenotato per Pamela e i suoi amici una bella cantina nel Roero dove, si sa, i vini sono eccellenti e l’ospitalità è quella genuina tipica della zona. Un bel pranzo-merenda condito di allegria e vini bianchi e rossi tipici chiudono la giornata alla grande. Non poteva mancare una bella torta artigianale e un bel brindisi a un compleanno fuori dagli schemi, proprio come voleva la festeggiata.

Tornando a casa giusto il tempo per un Whatsapp

Ciao Claudia ! Stiamo tornando a casa !! Grazie davvero di tutto siamo stati benissimo

Missione compiuta, quindi. Ancora tanti auguri Pamela per i tuoi bellissimi 30 e per una vita splendente come i tuoi occhi!

compleanno nelle langhe

Guarda qui il video dell’esperienza!

Comments

Lascia un commento