Turismo in Italia: Slowdays lo faceva già!

Sono Claudia, l’ideatrice del progetto Slowdays e organizzo dal 2016 eventi ed esperienze nelle Langhe e in Piemonte.

Come è iniziata la creazione della mia piccola azienda? Esplorando in lungo e in largo il meraviglioso territorio in cui vivo: le Langhe e il Roero in modo particolare e, in generale, il Piemonte.

Fin da subito, scoprendo gemme nascoste del Piemonte, ho pensato che la cosa più naturale fosse proporle agli italiani o, prima ancora, proprio ai piemontesi.

E così, ogni volta che incontravo un piccolo produttore di vino o formaggio mi ripromettevo di proporlo in qualche nuovo pacchetto. Così come i piccoli borghi e gli itinerari insoliti.

Non sempre è stato facile, spesso l’intenzione si è scontrata con le difficoltà quotidiane legate all’operatività di una piccola azienda con le sue molteplici incombenze.

Sicuramente è stato stimolante, interessante e mi ha portato grandissime soddisfazioni che non avrei mai immaginato all’inizio del percorso.

Da cosa sono partita? Esattamente da tutto quello che conosco e mi entusiasma personalmente.

Il Piemonte per il turismo dei piemontesi, possiamo partire da qui?

Più percorrevo le Langhe e il Roero e conoscevo nuove realtà del territorio, più capivo l’enorme potenziale inespresso.

Se mi dicevano che le Langhe e il Roero sono un “territorio per stranieri” amanti del vino pregiato, allora mi chiedevo perché tutto questo non potesse essere invece apprezzato dalla clientela italiana. Mi dicevano che il cliente “ideale” è soltanto l’amante del Barolo, del Barbaresco e dei ristoranti stellati e io desideravo invece proporre la vera anima delle Langhe, quella contadina e quindi umile, legata alla terra e alle tradizioni.

E allora ho pensato di portare alla scoperta del nostro territorio, proprio i miei concittadini di Langa e Roero.

Tante idee per una gita fuori porta diversa dal solito, a breve distanza perché non è detto che per vivere belle esperienze si debba spendere tanti soldi e fare tanti chilometri!

E quindi,

dove andare in gita per un giorno in Piemonte? Cosa visitare in Piemonte?

Te lo sarai chiesto tante volte, soprattutto quando arriva la bella stagione e le giornate all’aria aperta sono le più apprezzate.

Cosa vedere in Piemonte? Restringiamo il campo del Turismo in Italia!

Noi abbiamo conosciuto e fatto conoscere luoghi meravigliosi: dalla Abbazia di Novalesa in Val di Susa al Forte di Vinadio, dal Santuario di Vicoforte alla fioritura della lavanda in Alta Langa, dal Lago d’Orta con il parco di Villa Taranto al Parco della Burcina e Ricetto di Candelo, dalla meraviglia della Sacra di San Michele agli angoli meno noti del centro di Torino.

Le Langhe e il Roero innanzitutto, con belle giornate organizzate tra vigneti e piccoli borghi suggestivi, camminando lentamente, in sella a una divertente bici elettrica o a una fiammante Vespa, con degustazioni di splendidi vini e prodotti locali e genuini.

Di certo non basta una  giornata per scoprire l’anima di questi luoghi, ma sono senza dubbio una meta perfetta per un weekend e per una (o tante) fughe dalla città.

Ho sempre pensato che questo patrimonio già da tempo noto e frequentato da molti turisti provenienti dall’America, dal Nord Europa, dall’Australia, non dovesse rimanere solo per gli stranieri. I primi a poterlo apprezzare avrebbero dovuto essere proprio gli italiani e piemontesi.

E così è stato!

Certo ci sono stati gli americani, i norvegesi e gli australiani (sempre i benvenuti soprattutto per l’entusiasmo con cui imparano a conoscere l’Italia)! Ma tante piccole esperienze organizzate col cuore hanno avuto un posto primario nella nostra organizzazione. Dall’addio al nubilato e celibato di qualche ora o un weekend, alla fuga romantica con degustazioni e relax, dal compleanno in cantina all’evento aziendale con corso di cucina, dalle passeggiate con guide esperte o in autonomia con percorsi autoguidati, dal tour in ebike alla ricerca del tartufo…per tutte le occasioni, per tutte le tasche e sempre con la stessa cura e dedizione!

Viaggiare in Italia, fare Turismo in Italia

pare essere la nuova tendenza del 2020 dopo questo periodo difficile, ma per Slowdays è se mai una gradita conferma.

Ci proponiamo come punto di riferimento per il turismo in Piemonte e il nostro obiettivo è quello di scoprire e far conoscere nuove zone perché crediamo che il turismo in Italia possa essere una risorsa e un’opportunità per il nostro paese e per tutti noi.

Ma partiamo da quello che conosciamo, perché così siamo sicuri di poter dare il massimo!

E quindi rivolgiti a noi senza pensieri e fatti consigliare per la tua prossima gita fuori porta oppure consigliaci tra le tante destinazioni in Piemonte, la prossima da andare a scoprire insieme.

 

Ti lascio qualche idea su come potresti organizzare le tue prossime fughe!  Trovi tutto a partire da questa pagina!

 

 

Comments

Lascia un commento