Ciao amici di Slowdays! Mi presento, sono Giorgia, una ragazza di 23 anni, social media manager che da poco è entrata in contatto con la piccola ma bella realtà di Slowdays! Fino ad oggi non avevo idea che personalizzare una vacanza o un tour fosse così facile e immediato, vi racconto con questo articolo quello che c’è da sapere a riguardo e come Slowdays renderà le vostre vacanze uniche, slow

Partiamo dall’inizio:  La richiesta della cliente che giunge un po’ inaspettata. La “stagione” calda sta per terminare, i giochi sono fatti e stiamo già pensando ai nuovi pacchetti per il 2020. E invece Pamela deve festeggiare un traguardo importante quanto meraviglioso: i suoi primi 30 anni! Quindi mettiamoci all’opera! Ecco la prima mail: Mi chiamo Pamela e a novembre compirò 30 anni. Mi è stato consigliato da amici di visitare il
La richiesta My name is A*** and I am from Iceland.  We are about 6-8 couples that are interested in a gourmet wine - bike trip in Piedmont.  We have drunk a lot of wine from Piedmont in the past and are interested in the region.  We are thinking one week. What do you offer? Mi chiamo A**** e scrivo dall’Islanda. Siamo 6-8 coppie interessate a un tour in bici
L'Alta Langa che ti addolcisce la giornata! Oggi sono andata a scoprire un mondo meraviglioso: Il mondo delle api e del loro straordinario prodotto, il miele. A casa, quando ero piccola, era arrivato un libro sul mondo delle api. Molte volte ho visto documentari ed anche trasmissioni che parlavano di questi piccoli ed operosi insetti. Ho sempre saputo che erano una specie che si organizzava in maniera complessa. Ma oggi
Il mio lavoro mi ha cambiata. Sono sempre stata curiosa ed ho sempre amato viaggiare “nel dettaglio”. Per intenderci non farò MAI 7 capitali in 7 giorni! Oggi ho approfittato di un amico di famiglia, appassionato di arte e di storia che abita a Torino e che mi ha “rivelato” un segreto. Ma te ne parlo tra poco. Andiamo con ordine. La Real Chiesa di San Lorenzo Permettetemi di dire

Un giorno per scoprire la Sacra di San Michele. Un’ora e venti dalle Langhe e venti minuti da Torino! Dedico i mesi estivi ad ampliare i miei orizzonti e sono convinta che per farlo non serva allontanarsi poi tanto da casa. Si dice sempre che “i locali” sono quelli che conoscono meglio il proprio territorio, ma vorrei lanciare una provocazione: “E’ poi così vero?” . Certo un “locale”, un abitante

La Richiesta L'Autunno 2017, per Slowdays, era stato un momento topico. Gli eventi avevano stupito e affascinato tante persone e l'affluenza era stata veramente pazzesca. E chi si dimentica quella sensazione di sorpresa, ma allo stesso tempo di frenesia per gestire tutte le richieste. Oltre agli eventi, ovviamente, il discorso è stato simile per gli Slowdays organizzati su misura. E il racconto di oggi comincia da una semplice mail. Un
La Richiesta La mia casella mail è sempre di compagnia, si aggiorna costantemente e le richieste sono veramente tante e varie. Nessuno, però, mi aveva mai chiesto aiuto per organizzare i suoi Slowdays nella speranza di ricevere la fatidica proposta di matrimonio. Mi spiego. Circa un anno fa, Denise mi contatta per organizzare un Weekend Romantico - puoi vedere le nostre proposte qui - e così mi sono messa all'opera.
La richiesta: intorno ad un matrimonio nelle Langhe Settembre 2018. Monforte d'Alba. Conoscete questo splendido luogo? Avrò modo di raccontarvelo, ma quando ci penso la mia mente vola subito verso la richiesta di Sean e Bethany, che festeggiarono il proprio matrimonio in quel periodo. Sean e Bethany sono due cittadini statunitensi che avevano deciso di celebrare il proprio matrimonio a Monforte. La loro richiesta, però, fu abbastanza particolare. Il matrimonio
La Richiesta Non tutte le storie devono essere simili a delle favole per essere felici. Questo è uno di quei casi. Sì, mentiremmo se negassimo, ci entusiasma particolarmente far fronte a richieste complesse e costruire da zero un percorso, ma non si deve confondere con la voglia di strafare. E, dunque, ci sono anche dei pacchetti preconfezionati, unici se vogliamo. Uno di questi è ciò che ha scelto Giorgia: il