10 buoni motivi per scegliere SlowDays

10 Motivi per scegliere SlowDays

Slowdays nasce nel Roero e ovviamente ama le Langhe.

Fin dagli albori del progetto (inizio 2016) l’idea è stata: “Come fare a proporre qualcosa di originale, di unico e di alta qualità nelle nostre meravigliose colline?

Ci siamo quindi subito appassionati nella ricerca di quanto di meglio il nostro meraviglioso territorio ha da offrire!

L’obiettivo è sempre stato quello di creare un prodotto che potesse essere interessante per italiani e stranieri che volessero passare nelle Langhe (e nel Roero o nel Monferrato) qualche ora o un’intera vacanza!

La nostra ricerca continua e ci permette ogni giorno di crescere e conoscere nuove “chicche” da proporre ai nostri amici.

Il mondo di un’agenzia di viaggi, però, può essere molto vasto: ti arrivano stimoli e richieste da tutte le parti e, talvolta, si rischia un po’ di confusione.

I clienti/amici ti fanno le domande più disparate:

“Ma per andare a Roma mi conviene prendere il treno o l’aereo?”

“Vero che da Milano non c’è il volo diretto per Buenos Aires?”

“Tu la fai la prevendita dei biglietti per il concerto di Vasco?”

“Ma gite a Gardaland ne fate?”

“Me lo trovi un villaggio All-inclusive in Sardegna da spendere poco?”

…e tu lì, tutte le volte a cercare di fare uno sguardo intelligente rispondendo: “Mi informo e ti faccio sapere”. Oppure spiegando: “Ma io veramente sono più esperta di picnic in Langa oppure ti posso organizzare una bella degustazione in cantina con pranzo in osteria tipica….”.  E ti dispiace vedere lo sguardo deluso del tuo interlocutore!  Va bè, insomma, a ognuno il suo settore, no?  A me pare più giusto così!

Una richiesta però invece ha colpito nel segno: “Ma perché non organizzi delle belle gite?“. Ci penso quei 10 minuti e mi butto: “Ma sì dai perché no? Non deve essere poi tanto difficile!”

E allora cominciamo a proporre in base a quello che ci piace.  Poi, essendo perfezionisti al limite del paranoico, ci specializziamo nel “nostro modo” di “fare le gite”.

Che poi questo termine “gite” non è che piaccia tantissimo, chiamiamole piuttosto “esperienze in viaggio”, ok?

Allora partiamo alla caccia di “esperienze”!

E a questo punto ci si apre un mondo di opportunità, di cose belle, di persone interessanti, di esperienze emozionanti…difficile solo selezionare, dare forma, mettere in fila…Nel 2017 ne abbiamo proposte un bel po’ e poco per volta abbiamo cercato di definire lo stile Slowdays.TREKKING_LANGHE

A questo punto vorremmo elencare i 10 buoni motivi per sceglierci!

Ecco perché scegliere le esperienze SlowDays…

1 – Non sono gite fatte tanto per fare, sono progetti veri e propri, studiati nel dettaglio per rendere tutto molto piacevole e creare un clima rilassato.

2 – Slowdays vuol dire “giorni lenti”, quindi con noi non si corre: studiamo i programmi per non dover correre, per non mettere fretta! Le esperienze hanno bisogno dei loro tempi per arrivare al cuore!

3 – Vogliamo dare un valore aggiunto: se vi dobbiamo solo portare in un luogo, forse ci potete andare da soli e noi che ci stiamo a fare?

4 – Con noi anche i luoghi più conosciuti e che magari hai già visitato, li puoi vedere con occhi diversi: un conto è passeggiare in un paesino, un conto è incontrare chi lo abita e farselo raccontare!

…..  Le Guide

5 – Ci avvaliamo SEMPRE di professionisti “regolari” (guide turistiche, accompagnatori naturalistici, guide alpine) : sappiamo bene quanta fatica costi essere in regola in questo paese e non vogliamo in alcun modo favorire un sistema che non ci piace, fatto di abusivismo, poche regole e nessuna tutela del cliente (scusate la predica, ma a volte bisogna mettere i puntini sulle “I”).

6 – Le guide sono selezionate in base alla competenza, ma anche alla simpatia: dopotutto  siamo in viaggio e abbiamo voglia di sorrisi e storie raccontate e da raccontare.

7 – Le guide sono inoltre il più possibile locali: questo è un bell’aiuto per rendere l’esperienza degna di tale nome! A Genova si deve poter chiedere alla guida anche la ricetta del pesto e a Torino dove si prende il miglior “Bicerin” non come i turisti!

…… I Risultati

Esperienze con SlowDays in Valle d'Aosta
SlowDays va al Forte di Bard

8 – Sembrerà banale, ma il nostro “chiodo fisso” è la vostra soddisfazione: viviamo per i vostri sorrisi del ritorno e per il vostro entusiasmo.

9 – Perché le nostre esperienze sono “a numero limitato“: non saremo mai in “troppi”, le esperienze devono essere vissute in prima fila!

10 – Siamo piccoli e per questo non riusciamo a costruire con anticipo un calendario di eventi e esperienze….ma, alla fine, ci piace così! Vogliamo andare anche a ispirazione del momento: se nevica ci viene voglia di “ciaspolate”, se è primavera andiamo a caccia di fiori colorati, se un amico ci parla di un posto speciale ci viene voglia di proporlo al più presto e non alla prossima programmazione! Anzi, più richieste ci farete, meglio sarà!

 

Tutto questo è abbastanza per essere scelti? 

 Per noi è importante che tu conosca “il nostro stile” per non avere sorprese o per scegliere di sorprenderti!

Tutto qui: la strategia è delineata! Esperienze in viaggio: le Langhe, il Roero e il Monferrato protagonisti e poi da lì tutto quello che ci ispira.

Per il volo a Buenos Aires o il villaggio in Sardegna, per ora passiamo, in futuro chissà!

Ti aspettiamo a una delle prossime esperienze! Hai qualche idea? La sentiamo volentieri!

 

Comments

Lascia un commento